X
 
 

Az. Agrienergetica

La scelta di ridurre la nostra impronta ecologica non poteva non influenzare il sistema degli impianti. Un impianto di teleriscaldamento alimentato da una caldaia a biomassa da 120KWatt che, utilizza gli scarti provenienti dalla manutenzione del bosco e dalle lavorazioni agricole. La caldaia a biomassa, affiancata da 150mq di pannelli; 12KWatt elettrico e 7 pannelli termosolari provvede al riscaldamento degli ambienti e alla produzione di acqua calda.

Irrigazione per caduta e altre soluzioni alternative all’uso dell’energia elettrica vengono attivate e sperimentate ove e quando possibile. Un invaso di circa 100 m³ raccogliendo l’acqua piovana dell’ intera area oltre che essere un biolago a beneficio dell’ecosistema ambientale costituisce una riserva di acqua da utilizzare per l’irrigazione estiva.

All’ombra dei castagni del bosco una enorme cisterna da 500m² ci consente di ottimizzare la programmazione dell’irrigazione. L‘impianto di fitodepurazione realizzato consente il totale riutilizzo delle acque bianche e grigie per l’irrigazione delle aree verdi.

"Non si scoprono terre nuove senza accettare di perdere di vista, prima, e per molto tempo, ogni terra conosciuta"
A. Gide